NO CONTACT

Ringraziamo la nostra amica Emanuela, appassionata di psicologia, che ha scritto per noi questo bell’articolo.

Un ambito davvero interessante e poco conosciuto è quello dell’ingegneria della seduzione.

Di essa se ne occupa l’ingegnere Massimo Taramasco, esperto italiano della Comunicazione Analogica.

Questa è intesa come comunicazione non razionale e spontanea che un individuo mette in atto inconsciamente quando si relaziona con un’altra persona.

In particolare, dai diversi video che ho ascoltato, si evince come nostri determinati comportamenti spingono il nostro interlocutore verso reazioni più o meno a noi convenienti o comunque desiderate.

Di questi comportamenti, condizionabili, ne tratta la PNL (programmazione neuro-linguistica), un metodo di comunicazione ideato in California negli anni ’70.

Taramasco, attingendo da questi studi, in particolare, tratta del metodo del No contact per riconquistare la persona che ci interessa nei casi in cui ci ha lasciati o si è allontanata da noi per vari motivi.

Essenzialmente questa tecnica consiste nell’ allontanarsi dal soggetto desiderato per far sentire la nostra mancanza, per un minimo di ventuno giorni (nel caso in cui non ci sia rabbia, rancore, risentimento nella coppia), fino ad arrivare ad un massimo di sei mesi (dopo questo limite, infatti, il picco di interesse si abbassa notevolmente e sarà difficile recuperarlo).

In questo periodo, che stabiliremo in base al tipo di persona che abbiamo di fronte (emotiva od iperlogica) ed alla motivazione che ha portato uno dei due individui al distacco, non dovremmo assolutamente contattare né rispondere ad eventuali tentativi di contatto.

In seguito, dovremo inserire dei ‘vincoli’ nel momento in cui la persona si faccia risentire trascorso il periodo stabilito.

Dal dialogo, contemporaneamente ad un’attenzione ai movimenti cinetici concomitanti, emergeranno spontaneamente i turbamenti (ad esempio quelli dell’abbandono e del rifiuto) che, se potenziati, porteranno ad un coinvolgimento emozionale nei nostri confronti.

Perché, in fondo, l’innamoramento non è altro che “cercare la persona che ci fa rivivere i turbamenti interiori irrisolti”.

Iopessimista crede che questo sia un argomento interessante in un periodo nel quale le coppie si sfaldano facilmente e, nello stesso tempo, non si capiscono quali siano le “esigenze emotive” della persona che abbiamo di fronte.

Related Posts

LA SOFFERENZA DI CHI RESTA

Commenti disabilitati su LA SOFFERENZA DI CHI RESTA

100.000 VOLTE GRAZIE

Commenti disabilitati su 100.000 VOLTE GRAZIE

BUON NATALE

Commenti disabilitati su BUON NATALE

IL CORONAVIRUS – III ATTO

Commenti disabilitati su IL CORONAVIRUS – III ATTO

IL CITTADINO NON REAGISCE

Commenti disabilitati su IL CITTADINO NON REAGISCE

ACQUA

Commenti disabilitati su ACQUA

IL VIGILE E LA BEFANA

Commenti disabilitati su IL VIGILE E LA BEFANA

ANGELI

Commenti disabilitati su ANGELI

TRASPORTI DEL FUTURO: QUANDO LA FANTASCIENZA DIVENTA REALTÀ

Commenti disabilitati su TRASPORTI DEL FUTURO: QUANDO LA FANTASCIENZA DIVENTA REALTÀ

8 DICEMBRE: IMMACOLATA CONCEZIONE

Commenti disabilitati su 8 DICEMBRE: IMMACOLATA CONCEZIONE

PICCHIATE IL PROF.

Commenti disabilitati su PICCHIATE IL PROF.

RINASCERE SI PUO’

Commenti disabilitati su RINASCERE SI PUO’
comments
  • Saluti,

    Ero molto orgoglioso del mio soprannome durante il liceo ma oggi- non potevo essere diverso da quello che era il mio soprannome.

    https://drive.google.com/file/d/1A1WFB8LlHaHezO8ugCs_QYhkZa4CTTLM/preview

  • Comments are closed.

    Create Account



    Log In Your Account