LA VIOLENZA E LE DONNE

LA VIOLENZA E LE DONNE

LA VIOLENZA E LE DONNE

Commenti disabilitati su LA VIOLENZA E LE DONNE

Ieri 27 novembre presso la facoltà di giurisprudenza dell’università La Sapienza di Roma, si è svolto il convegno dal titolo “No alla violenza sulle donne” organizzato dalla dottoressa ed amica Sara Plateroti e con la partecipazione del consigliere regionale Adriano Palozzi (Forza Italia).

Ospiti:

Elio Aliperti segretario nazionale di A.C.U.E. (Associazione Consumatori ed Utenti Europei),

Raffaele Ferraresso Presidente Nazionale C.S.IN. ONLUS

Dott.ssa Elena Gallinacci (Chirurgo vascolare)

Francesco Rizzi (attore ad autore)

Dario Angelucci (regista)

Noi di Iopessimista c’eravamo e abbiamo raccolto i seguenti concetti che possono rappresentare spunti per un dibattito:

La violenza sulle donne non è incentivata da una loro debolezza anzi, spesso le donne che subiscono violenza sono quelle che nella vita e nel lavoro risultano più vincenti dei loro compagni. E’ invece la debolezza di alcuni di questi che li porta a rifiutare una posizione secondaria e a tentare di compensare il loro svantaggio con la violenza fisica.

Sono necessarie leggi più chiare a tutela delle donne, che tolgano arbitrarietà ai giudici: non deve essere un giudice a decidere se e come tutelare una donna, ma devono essere norme scritte chiare e inoppugnabili. Tali norme devono essere così severe da scoraggiare chi crede nella violenza e devono tenere lontani dalla società, per molti anni, coloro che l’hanno praticata.

Sono necessari punti di “primo ascolto” cioè strutture che in modo amichevole raccolgono lo sfogo di chi subisce violenza e che poi indirizzano verso i professionisti più specializzati per affrontare il problema. Oggi queste strutture sono sempre più rappresentate dalle associazioni dei consumatori.

E’ necessario tenere sempre aperto il dibattito su questo problema, perché solo con il dialogo, il ragionamento e il confronto si possono disinnescare tutti quei pensieri e comportamenti delle donne stesse che portano all’omertà e all’accettazione della violenza.

Attorno a questi concetti Iopessimista, caldeggia ogni nuova iniziativa che mantenga sempre vivo l’interesse di tutti i protagonisti della vita politica e sociale e auspica da subito un’inversione di tendenza rispetto alla realtà attuale.

Related Posts

IL CITTADINO NON REAGISCE

Commenti disabilitati su IL CITTADINO NON REAGISCE

BUON 2019

Commenti disabilitati su BUON 2019

PERCHÉ ABBIAMO IL BLACK FRIDAY?

Commenti disabilitati su PERCHÉ ABBIAMO IL BLACK FRIDAY?

INIZIO ANNO NUOVO

Commenti disabilitati su INIZIO ANNO NUOVO

I CAMBIAMENTI CLIMATICI

Commenti disabilitati su I CAMBIAMENTI CLIMATICI

100.000 VOLTE GRAZIE

Commenti disabilitati su 100.000 VOLTE GRAZIE

IL MONDO CONTROVERSO

Commenti disabilitati su IL MONDO CONTROVERSO

KOBE BRYANT, MAMBA E I BAMBINI

Commenti disabilitati su KOBE BRYANT, MAMBA E I BAMBINI

Il MOMENTO GIUSTO

Commenti disabilitati su Il MOMENTO GIUSTO

RIFLESSIONI IN RIVA AL MARE

Commenti disabilitati su RIFLESSIONI IN RIVA AL MARE

Create Account



Log In Your Account