IL PROCESSO DI NORIMBERGA

IL PROCESSO DI NORIMBERGA

IL PROCESSO DI NORIMBERGA

Commenti disabilitati su IL PROCESSO DI NORIMBERGA

La scorsa settimana all’interno dell’articolo pubblicato abbiamo accennato, tra le righe, al processo di Norimberga.

Oggi ne parliamo in modo più consistente.

Quando nominiamo il processo di Norimberga, ci riferiamo a due distinti gruppi di processi che furono attuati sui nazisti coinvolti nella seconda guerra mondiale e nella Shoah.

Il processo doveva essere svolto a Berlino, ma la capitale non aveva più alcun edificio ed una prigione adatti al suo svolgimento e così fu scelta Norimberga, dove il palazzo di giustizia e la prigione erano rimasti in piedi nonostante le distruzioni della guerra: oltretutto questa città rappresentava un simbolo dello Stato nazista, infatti proprio qui Hitler tenne congressi del suo partito e la città era in un certo senso la capitale ideologica dello stesso.

L’inizio del processo è il 20 novembre 1945 e terminò il 1 ottobre 1946: i capi di accusa erano diversi, andavano dalla cospirazione per commettere crimini contro la pace, all’ aver pianificato, iniziato ed intrapreso una guerra di aggressione, nonché crimini di guerra e contro l’umanità.

Un pentito del processo, Erwin von Lahousen, fu un sostegno importante che riuscì a smontare la difesa; la maggior parte degli accusati affermava di aver “solo” eseguito degli ordini, mentre una minima parte mostrò dei pentimenti.

Il processo scosse in maniera profonda la coscienza dei tedeschi, in quanto per la prima volta alcuni di loro sentirono da fonte ufficiale i racconti delle terribili crudeltà che erano state messe in atto dal proprio Paese, altri invece non facevano altro che sentire quello che già sapevano o comunque avevano intuito.

Anche le sentenze emesse furono diverse: condanne a morte, ergastoli, diversi anni di carcere… Poi ci furono altri processi, ma contro medici, membri della polizia, capi industriali ed altro, con un totale di 185 accusati…

Si trattò, nello stesso tempo, sia di un processo storico che mediatico: quello che pose a giudizio la Germania e le sue scelte più tragiche.

Related Posts

L’ORGANIZZAZIONE DELLA FABBRICA DELLA MORTE

Commenti disabilitati su L’ORGANIZZAZIONE DELLA FABBRICA DELLA MORTE

I SUOI PRIMI GIORNI

Commenti disabilitati su I SUOI PRIMI GIORNI

IL SILENZIO CHE RIMANE DENTRO

Commenti disabilitati su IL SILENZIO CHE RIMANE DENTRO

SENATRICE LILIANA SEGRE

Commenti disabilitati su SENATRICE LILIANA SEGRE

IL SILENZIO PAPALE

Commenti disabilitati su IL SILENZIO PAPALE

IL SILENZIO DEGLI EBREI E LO STARNAZZARE DELLE OCHE DI SOBIBóR

Commenti disabilitati su IL SILENZIO DEGLI EBREI E LO STARNAZZARE DELLE OCHE DI SOBIBóR

IL SILENZIO DEI MALATI DI AUSCHWITZ

Commenti disabilitati su IL SILENZIO DEI MALATI DI AUSCHWITZ

IL SILENZIO DI FRANCESCO

Commenti disabilitati su IL SILENZIO DI FRANCESCO

LA DECISIONE DELLA SOLUZIONE FINALE

Commenti disabilitati su LA DECISIONE DELLA SOLUZIONE FINALE

IL PROCESSO DI GERUSALEMME

Commenti disabilitati su IL PROCESSO DI GERUSALEMME

BINARIO 21

Commenti disabilitati su BINARIO 21

TUTTO NASCE DALL’OSSESSIONE

Commenti disabilitati su TUTTO NASCE DALL’OSSESSIONE

Create Account



Log In Your Account