I TERREMOTATI SCENDONO IN PIAZZA

I TERREMOTATI SCENDONO IN PIAZZA

I TERREMOTATI SCENDONO IN PIAZZA

Commenti disabilitati su I TERREMOTATI SCENDONO IN PIAZZA

SABATO 18 MAGGIO I TERREMOTATI DEL CENTRO ITALIA SCENDONO IN PIAZZA NELLA CAPITALE

PAROLE , PASSERELLE, SELFIE , PROMESSE POLITICHE, PROMESSE DI RICOSTRUZIONE!
IL PAPA, IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, SVARIATE ISTITUZIONI POLITICHE, LE 100.000 PASSERELLE NEI GIORNI SUCCESSIVI AL SISMA E CHI PIÙ NE HA PIÙ NE METTA.

IL PRESENTE È TOTALMENTE DIVERSO!
DIMENTICATI DA TUTTI , RICOSTRUZIONI LENTE O ASSENTI, SGOMBRO MACERIE INTERMINABILE, DIGNITÀ DEL CITTADINO “INFANGATA
LA RINASCITA SEMBRA ORMAI UTOPIA!
SOLDI “SPARITI” DONAZIONI “EVAPORATE” PROMESSE “INFRANTE” RISPETTO PER LA NOSTRA GENTE “INESISTENTE”

NON VI LASCEREMO SOLI
La frase più ricorrente che ogni cittadino “Terremotato” sente riecheggiare nella propria testa.
Frasi pronunciate con tanta naturalezza che quasi ci avevano rassicurato e avevano donato speranza a chi ormai non ne aveva più!
Promesse di ricostruzione proprio lì, lì dove il cittadino “terremotato” aveva trascorso la propria esistenza.
Dichiarazioni di ”facciata” che ormai non REGGONO PIÙ.
A distanza di quasi 3 anni è tutto fermo!
E ALLORA È NECESSARIO INTERVENIRE FACCIAMOCI SENTIRE E VEDERE!

IOPESSIMISTA C’È! Sarà sempre dalla parte di chi soffre, di chi ha perduto tutto in trenta secondi, di chi ha bisogno di rinascere, di chi ha bisogno di aiuto.
IOPESSIMISTA C’È! Scrive e denuncia una situazione vergognosa che non solo colpisce al cuore e all’animo ma trafigge i sogni di rinascita, la voglia di riconquistare quella libertà spezzata.
E questo IOPESSIMISTA non può accettarlo non vuole tollerare una oscenità simile, non può girarsi dalla parte opposta, non può far finta di niente.
NO! Ed è per questo che IOPESSIMISTA C’È e sosterrà sempre le ragioni di persone a cui è stato strappato tutto TRANNE IL CORAGGIO, LA FORZA E LA VOCE.
IOPESSIMISTA C’È con la sua umiltà e darà sempre voce e spazio a loro, AI TERREMOTATI CHE SOFFRONO
AIUTIAMOLI!

Pronunciamo tutti ad alta voce lo SLOGAN DEL COORDINAMENTO DEI COMITATI TERREMOTI CENTRO ITALIA
ORA O MAI PIÙ, SU LA TESTA

Di seguito il loro COMUNICATO!

IL 18 MAGGIO 2019 TUTTI A ROMA

C’è una parte dell’Italia dove il tempo si è fermato.
Nel cuore dell’Appenino la ferita del sisma è ancora aperta.
Noi non abbiamo governi amici.
Siamo scesi in strada nei nostri territori, siamo scesi in piazza a Roma, abbiamo protestato ma abbiamo anche proposto.
Abbiamo scritto emendamenti alle leggi, partecipato ad infinite riunioni, i governi si sono alternati ma la risposta è stata sempre la stessa: una ricostruzione inesistente, un modello di ricostruzione che è imploso su se stesso e che andrebbe cambiato radicalmente perchè inadatto, la mancanza di visione e programmazione a medio termine.
Insomma l’assenza del Governo, quelli di prima e quelli in carica che solo un anno fa avevano promesso cose che poi non hanno mantenuto.

Ed intanto il centro italia colpito dal terremoto continua a morire lentamente giorno dopo giorno da ben 2 anni e mezzo.
Perché chi aveva un lavoro non lo ha più.
Migliaia di posti di lavoro, aziende artigiane, agricole, commercianti, costretti a chiudere con pochissime possibilità di riaprire.
Perché chi lo ha ancora, inizia a perdere la speranza in un futuro di queste terre, soprattutto i giovani.
Ad oggi nessuno, tranne la solidarietà degli Italiani, si è preoccupato di ripristinare la situazione, di riportare le condizioni migliori affinché le persone potessero ricominciare a vivere, lavorare, ed avere una speranza di vita dignitosa per se e per la propria famiglia, nei territori che amano senza dover pensare di abbandonarli.
Resistiamo immersi nella natura che amiamo come il gamberetto del lago di Pilato.
Non abbiamo bisogno di grandi opere inutili ma di un aiuto concreto a ricostruire e rigenerare la bellezza dei nostri luoghi e la ricchezza che ne deriva per l’italia intera.

Siamo stanchi di un Governo assente che promette e non mantiene e lascia al proprio destino un territorio cosi vasto dell’Italia centrale tra Marche-Umbria-Lazio-Abruzzo.
Siamo stanchi di chi usa i soldi destinati ai terremotati (SMS solidali Fondi Europei) come bancomat per altri fini.
Siamo stanchi di passerelle e selfie.

Per tutti questi motivi il Coordinamento Terremoto Centro Italia ha deciso di scendere in piazza e manifestare a Roma il prossimo 18 MAGGIO 2019. Invitiamo tutti coloro che condividono le nostre ragioni a sostenerci.
Non lasciateci soli.
Per info: +39 333 497 4358 e +39 333 862 7317

Related Posts

RIETI: CERES DAY

Commenti disabilitati su RIETI: CERES DAY

ROMA: CARNEVALE DEL MOSAP

Commenti disabilitati su ROMA: CARNEVALE DEL MOSAP

AUTOSCIATORIA DEL TERMINILLO

Commenti disabilitati su AUTOSCIATORIA DEL TERMINILLO

APPUNTAMENTO AD ANTRODOCO

Commenti disabilitati su APPUNTAMENTO AD ANTRODOCO

DIMISSIONI

Commenti disabilitati su DIMISSIONI

FESTA DEGLI ARIETI RUGBY

Commenti disabilitati su FESTA DEGLI ARIETI RUGBY

COLLALTO: IL PAESE DI BABBO NATALE

Commenti disabilitati su COLLALTO: IL PAESE DI BABBO NATALE

RIFIUTI A ROMA

Commenti disabilitati su RIFIUTI A ROMA

BOMARZO MERCATINI DI NATALE 2019

Commenti disabilitati su BOMARZO MERCATINI DI NATALE 2019

GIALLO AL CENTRO: FESTIVAL DI LETTERATURA

Commenti disabilitati su GIALLO AL CENTRO: FESTIVAL DI LETTERATURA

GRUNDA ALL’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (ROMA)

Commenti disabilitati su GRUNDA ALL’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (ROMA)

CONTIGLIANO(RI): IL CASTELLO PRESO D’ASSALTO

Commenti disabilitati su CONTIGLIANO(RI): IL CASTELLO PRESO D’ASSALTO

Create Account



Log In Your Account