DAL QUIRINALE A MONTECITORIO E PALAZZO MADAMA

DAL QUIRINALE A MONTECITORIO E PALAZZO MADAMA

DAL QUIRINALE A MONTECITORIO E PALAZZO MADAMA

Commenti disabilitati su DAL QUIRINALE A MONTECITORIO E PALAZZO MADAMA

Con l’articolo della scorsa settimana riguardante Ciampi e Napolitano, abbiamo terminato il percorso dei Presidenti della Repubblica italiani, percorso iniziato qualche settimana fa con il presidente attualmente in carica, ossia Sergio Mattarella.

Andiamo ora a vedere e cercare di avere qualche informazione in più riguardante l’organo costituzionale più “numeroso”: il Parlamento.

Il Parlamento è l’organo legislativo, ossia che ha il compito essenzialmente di fare le leggi; in Italia abbiamo un bicameralismo perfetto cioè due rami, Camera dei Deputati e Senato della Repubblica, che hanno le stesse funzioni e gli stessi poteri e che si distinguono per la loro sede, per l’elettorato attivo e passivo e per la loro numerosità.

La Camera dei Deputati ha sede a Palazzo Montecitorio, è formata da 630 membri eletti dal corpo elettorale, mentre il Senato della Repubblica ha sede a Palazzo Madama ed è formato da 315 membri eletti, più i senatori a vita.

Quando parliamo di Parlamento inevitabilmente parliamo anche dell’elettorato attivo e passivo.

L’elettorato attivo è la capacità di andare a votare e per quanto riguarda la Camera dei deputati si acquista a 18 anni quindi con la maggiore Età, per i senatori invece si acquista a 25 anni.

L’elettorato passivo è la capacità di essere votato: 25 anni per i deputati e 40 per i senatori.

Come abbiamo già detto nel Senato della Repubblica abbiamo dei membri non eletti dal corpo elettorale e che sono i senatori a vita, cioè coloro che fanno parte del Senato a prescindere dalla legislatura in atto.

I senatori a vita sono gli ex Presidenti della Repubblica una volta che hanno terminato il loro mandato presidenziale, e coloro che vengono nominati tali dal Presidente della Repubblica in carica.

Attualmente i senatori a vita sono:
Giorgio Napolitano, come ex Presidente della Repubblica
Liliana Segre, nominata senatrice a vita il 19 gennaio 2018 (potete se vi va leggere l’articolo a lei dedicato nell’altra rubrica)
Mario Monti, nominato da Giorgio Napolitano come “mossa” per la formazione di un governo
Elena Cattaneo, nominata nel 2013 ed è la più giovane senatrice a vita
Renzo Piano nominato sempre nel 2013 da Napolitano
Carlo Rubbia, nominato insieme a Cattaneo e Piano in quanto “hanno illustrato la patria per altissimi meriti in campo scientifico, artistico e sociale“.

La durata del Parlamento è di cinque anni e si chiama “legislatura”, in passato il Senato aveva una durata di sei anni.

La legislatura può terminare prima, con lo scioglimento anticipato delle Camere.

La prossima settimana approfondiremo i lavori svolti dal Parlamento… Per ora buona lettura!!!!!

Daniela Angelucci

Related Posts

L’ERA DI CIAMPI E NAPOLITANO

Commenti disabilitati su L’ERA DI CIAMPI E NAPOLITANO

LO STATUTO ALBERTINO

Commenti disabilitati su LO STATUTO ALBERTINO

IL PRIMO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Commenti disabilitati su IL PRIMO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

IL GOVERNO E LE SUE FUNZIONI

Commenti disabilitati su IL GOVERNO E LE SUE FUNZIONI

IL PRINCIPIO DI EGUAGLIANZA

Commenti disabilitati su IL PRINCIPIO DI EGUAGLIANZA

LE FUNZIONI DEL PARLAMENTO

Commenti disabilitati su LE FUNZIONI DEL PARLAMENTO

DA COSSIGA A SCALFARO

Commenti disabilitati su DA COSSIGA A SCALFARO

LA FUNZIONE GIURISDIZIONALE

Commenti disabilitati su LA FUNZIONE GIURISDIZIONALE

LA CORTE COSTITUZIONALE

Commenti disabilitati su LA CORTE COSTITUZIONALE

I PROCESSI

Commenti disabilitati su I PROCESSI

IL PRESIDENTE PIU’ AMATO

Commenti disabilitati su IL PRESIDENTE PIU’ AMATO

BUON COMPLEANNO REPUBBLICA ITALIANA!

Commenti disabilitati su BUON COMPLEANNO REPUBBLICA ITALIANA!

Create Account



Log In Your Account