CACCIA: INIZIO D’ANNO DRAMMATICO

CACCIA: INIZIO D’ANNO DRAMMATICO

CACCIA: INIZIO D’ANNO DRAMMATICO

Commenti disabilitati su CACCIA: INIZIO D’ANNO DRAMMATICO

E ci risiamo! Circa un anno fa, riflettemmo sul tema della caccia in seguito a due episodi mortali avvenuti nella nostra città di Rieti.
La morte del giovane Marco Tosti avvenuta il 20 ottobre 2018 sulle montagne di S. Rufina Cittaducale (RI) e la morte di un cinquantunenne di Rivodutri nella piana reatina il 18 novembre 2018.
Tutti e due morti in una battuta di caccia al cinghiale. Morti per errore, tragica fatalità, sparo accidentale, pallottola fatale, usate le parole che vi sembrano più opportune!
MA PURTROPPO SONO MORTI PER UNA BATTUTA DI CACCIA AL CINGHIALE.

Il giorno 03 gennaio 2020 dopo alcuni giorni di agonia e 3 interventi chirurgici è morto A. P. un 64enne ferito mortalmente Domenica 29 dicembre nei boschi di Borgovelino (RI).
MORTO PER UNA BATTUTA DI CACCIA AL CINGHIALE.

Possibile che gli episodi precedenti non abbiano insegnato proprio nulla?
Possibile che il sacrificio di quelle tragiche morti non abbiano svegliato le menti umane?
Sembrerebbe proprio di no.
Non si può perdere la vita per un “trofeo”, per un cinghiale, è INAMMISSIBILE!

Iopessimista esprime massimo cordoglio e partecipa al dolore straziante delle famiglie coinvolte in quei tragici episodi.
Immaginiamo una sofferenza troppo grande.

Iopessimista sul blog pubblicò un articolo dove invitammo, tutti alla riflessione: “La caccia è uno sport o un massacro di innocenti?
La domanda oggi non è “caccia si o caccia no”.
Questa volta a differenza dell’altro articolo, dove rimanemmo imparziali, Iopessimista si schiera a favore delle forze dell’ordine per il lavoro di prevenzione e controllo svolto durante tutto il periodo venatorio.
Controlli fatti a tappeto e con buoni risultati.
Iopessimista si domanda: siamo sicuri che cacciatori e le loro rispettive squadre al cinghiale rispettino i regolamenti venatori molto stringenti e le rispettive leggi sulla caccia?

Ovviamente questa riflessione avviene dopo un confronto serrato con cacciatori che praticano battute al cinghiale, da svariati anni, con esperienza da vendere.
Commettere delle possibili irregolarità che in molti casi pongono loro stessi in pericolo di vita oltre agli altri, possono causare gravi conseguenze, per esempio non indossare un gilet ad alta visibilità, non rispettare un orario dell’esercizio venatorio, spostarsi da un posto assegnato, sembrano banali regole ma che secondo Iopessimista possono salvare la vita.

Senza poi dimenticare un annoso quanto mai grave problema che è il bracconaggio.

Iopessimista con questo nuovo articolo, non solo è determinato a far comprendere che nel mondo, il rispetto delle regole, della natura, delle armi e degli animali è di fondamentale importanza ma che la vita umana è un dono troppo prezioso e che non può essere abbattuta da una pallottola.

Iopessimista si sente di rimarcare quanto possano essere importanti i cacciatori all’interno del ciclo vitale della natura, ma allo stesso modo con forza ribadisce rispetto nelle battute di caccia al cinghiale perché non si può morire così.

In conclusione Iopessimista, certo di aver scritto il pensiero non solo di tanti cittadini ma anche di altrettanti cacciatori, invita a essere prudenti e a riflettere, riflettere e riflettere quando si agisce.
L’azione va di pari passo con la coscienza di agire.
Un colpo in più sparato, non vale una vita!!

Related Posts

1 MAGGIO 2020

Commenti disabilitati su 1 MAGGIO 2020

RIFLESSIONI IN CORSO

Commenti disabilitati su RIFLESSIONI IN CORSO

LA PORTA SOCIALE REATINA CRESCE

Commenti disabilitati su LA PORTA SOCIALE REATINA CRESCE

LA MODA DEI PALLONI IN VOLO

Commenti disabilitati su LA MODA DEI PALLONI IN VOLO

GRIDO D’ALLARME DEL CETO MEDIO

Commenti disabilitati su GRIDO D’ALLARME DEL CETO MEDIO

EVASIONE

Commenti disabilitati su EVASIONE

AUTISMO LAZIO E GUAZZABUGLIO: PROGETTO DISAGRICOLA

Commenti disabilitati su AUTISMO LAZIO E GUAZZABUGLIO: PROGETTO DISAGRICOLA

BUON NATALE

Commenti disabilitati su BUON NATALE

IL TIMORE DEL GIUDIZIO

Commenti disabilitati su IL TIMORE DEL GIUDIZIO

LA LIBERA DISINFORMAZIONE

Commenti disabilitati su LA LIBERA DISINFORMAZIONE

COME CONTRASTARE LA VIOLENZA DI GENERE

Commenti disabilitati su COME CONTRASTARE LA VIOLENZA DI GENERE

RICORDI DI MEZZA ETA’

Commenti disabilitati su RICORDI DI MEZZA ETA’

Create Account



Log In Your Account