BOT E BTP ITALIANI

BOT E BTP ITALIANI

BOT E BTP ITALIANI

Commenti disabilitati su BOT E BTP ITALIANI

Iopessimista da sempre favorevole a investimenti “made in Italy” non può che essere contento (nonostante una crisi quasi perenne, un pil negativo, una disoccupazione sempre in crescita, un lavoro che diminuisce, il reddito di cittadinanza che non ha prodotto i risultati sperati) di una nota positiva che si affaccia all’orizzonte.

Voglia di BOT e BTP da parte degli investitori e privati italiani e internazionali.
Cos’è un bot, btp ?…
Sono i cosiddetti titoli di Stato cioè obbligazioni emesse dallo Stato per finanziare e rinnovare il debito pubblico italiano.

In poche parole come extra gettito, lo Stato chiede al mercato finanziario di supportare una parte del nostro debito attraverso l’acquisto, in diverse tipologie, di titoli.
Di contro pagando all’investitore un credito attraverso lo scarto tra acquisto e vendita o un interesse o una cedola a seconda del titolo che si compra.

La premessa fondamentale è che l’Italia ha un deficit pubblico molto alto rispetto al prodotto interno lordo per questo ogni anno autofinanzia una parte delle proprie casse.

Dopo questa premessa, secondo me doverosa, constatiamo che già in due occasioni nei mesi di gennaio e febbraio 2020, è record di domanda per i titoli di stato italiani e precisamente dei BTP con durata trentennale e quindicinale.
Insomma se vogliamo, in questa situazione poco brillante all’orizzonte c’è qualcuno, investitori e privati che credono nell’Italia produttiva e solida.
Circa 400 investitori tra banche, fund manager ecc. hanno preferito i btp italiani a lungo termine rispetto ad altro.

Iopessimista analizzando positivamente questo scenario, crede fermamente nella reale solidità italiana, che certamente non dipende dall’attuale quanto bislacca coalizione governativa a guida Pd-M5s, ma dai grandi sacrifici delle generazioni passate.

E’ inutile nascondere la soddisfazione, che a fronte di un’emissione a febbraio del MEF (ministero economia e finanza) di un btp da 9 miliardi di euro se ne siano raccolti circa 50 miliardi così come è accaduto con l’emissione del btp precedente a metà gennaio.

Iopessimista riflette sulla fiducia accordataci da americani, europei e in misura ridotta dagli asiatici e conclude il suo pensiero ringraziando gli italiani, le nostre famiglie e le generazioni che si sono susseguite da decenni, che hanno reso possibile tutto questo.
Con l’augurio che anche le prossime aste siano così positive e tecnicamente appetibili.

Iopessimista individua nell’immenso patrimonio del risparmio privato dei nostri cari la vera vittoria italiana e il vero input che spinge gli investitori ad acquistare italiano.

Related Posts

TRATTATIVA

Commenti disabilitati su TRATTATIVA

IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE

Commenti disabilitati su IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE

GLOBALIZZAZIONE: NEL MONDO DELLE INDUSTRIE

Commenti disabilitati su GLOBALIZZAZIONE: NEL MONDO DELLE INDUSTRIE

RISIKO AMMINISTRATIVE IN ITALIA

Commenti disabilitati su RISIKO AMMINISTRATIVE IN ITALIA

UNO SGUARDO SUI NOSTRI CARI

Commenti disabilitati su UNO SGUARDO SUI NOSTRI CARI

IL CALCIO : ON. SERGIO PIROZZI CON IOPESSIMISTA

Commenti disabilitati su IL CALCIO : ON. SERGIO PIROZZI CON IOPESSIMISTA

SOSPENSIONE RATE MUTUO

Commenti disabilitati su SOSPENSIONE RATE MUTUO

IL COLORE POLITICO DELLO STIVALE

Commenti disabilitati su IL COLORE POLITICO DELLO STIVALE

PILLOLE DI ECONOMIA: LA POLITICA FISCALE DELLO STATO

Commenti disabilitati su PILLOLE DI ECONOMIA: LA POLITICA FISCALE DELLO STATO

POVERI

Commenti disabilitati su POVERI

DISOCCUPAZIONE

Commenti disabilitati su DISOCCUPAZIONE

GOVERNO BIZZARRO

Commenti disabilitati su GOVERNO BIZZARRO

Create Account



Log In Your Account