12 DICEMBRE: GIORNATA NAZIONALE DEDICATA AGLI SCOMPARSI

12 DICEMBRE: GIORNATA NAZIONALE DEDICATA AGLI SCOMPARSI

12 DICEMBRE: GIORNATA NAZIONALE DEDICATA AGLI SCOMPARSI

Commenti disabilitati su 12 DICEMBRE: GIORNATA NAZIONALE DEDICATA AGLI SCOMPARSI

Su iniziativa del Commissario Straordinario del Governo per le persone scomparse, Prefetto Giuliana Perrotta, il 12 dicembre è stata istituita la giornata dedicata al fenomeno degli scomparsi.

Il progetto ha raccolto immediato consenso da parte di tutte le associazioni che siedono al tavolo della Consulta delle Associazioni che collaborano con l’Ufficio del Commissario per cercare di migliorare gli strumenti di ricerca e prevenzione del fenomeno stesso.

La giornata non avrà un valore solo simbolico, ma costituirà un piano straordinario di ricerca delle persone scomparse organizzato e coordinato dai Prefetti territoriali.

Sono le Prefetture infatti ad avere la responsabilità del coordinamento delle ricerche previsto dalla Legge 203 del 2012, e attraverso i Piani Provinciali adottati, potranno valutare il coinvolgimento di tutta la comunità locale.

Un’iniziativa che non può che riscuotere il plauso della società intera, perché quando una persona scompare, senza lasciare traccia di sé non è soltanto una questione privata, ma uno strappo per tutta la comunità.

Per chi resta per sempre in attesa di risposte. Queste famiglie e gli amici degli scomparsi hanno bisogno di non sentirsi soli, hanno l’esigenza di sapere che le Istituzioni sono presenti e non li hanno abbandonati al loro destino.

Fondamentale anche il ruolo svolto dalle associazioni per il sostegno morale, pratico e psicologico che sono in grado di fornire, oltre a fungere da interlocutori tra le Istituzioni e le famiglie.

Le associazioni sono composte sia dai familiari che hanno condiviso il dramma della scomparsa e sono quindi in grado di comprendere il vissuto di chi si rivolge loro chiedendo aiuto e condivisione, ma anche da professionisti che scelgono di dedicare parte del loro tempo e sapere mettendoli al servizio di una nobile causa.

Se è vero che in questi ultimi 12 anni sono stati fatti degli enormi progressi, dall’istituzione della figura del Commissario Straordinario avvenuta nel 2007, all’emanazione di una Legge che ha per la prima volta riconosciuto l’esistenza di un vero e proprio fenomeno e previsto degli strumenti d’intervento; oggi è giunto il momento di lavorare per innalzare ancora di più il numero dei ritrovamenti grazie all’apporto che può fornire la tecnologia e la ricerca scientifica.

Un altro ambito importante su cui investire risorse è quello della prevenzione: comprendere le cause del disagio che possono portare le persone a scomparire e a renderle vulnerabili, vuol dire lavorare per la realizzazione di una società dell’accoglienza.

Tutto ciò può essere utile a risvegliare in ognuno quel senso di appartenenza alla comunità che concorre a fondare l’individuo e ad allontanare quella sensazione di solitudine che molti provano anche in mezzo alla folla.

Maria Gaia Pensieri
Sociologa – Criminologa Investigativa.

Related Posts

25 APRILE

Commenti disabilitati su 25 APRILE

LA FRANCIA E LE PRESIDENZIALI

Commenti disabilitati su LA FRANCIA E LE PRESIDENZIALI

MALEDETTA SIA LA CRISI

Commenti disabilitati su MALEDETTA SIA LA CRISI

COMMEMORAZIONE GENERALE GALVALIGI

Commenti disabilitati su COMMEMORAZIONE GENERALE GALVALIGI

LA RECESSIONE ITALIANA

Commenti disabilitati su LA RECESSIONE ITALIANA

IL LATTE SARDO

Commenti disabilitati su IL LATTE SARDO

GRIDO D’ALLARME DEL CETO MEDIO

Commenti disabilitati su GRIDO D’ALLARME DEL CETO MEDIO

IL COLORE POLITICO DELLO STIVALE

Commenti disabilitati su IL COLORE POLITICO DELLO STIVALE

ON. MARIO ABBRUZZESE : IMMIGRAZIONE

Commenti disabilitati su ON. MARIO ABBRUZZESE : IMMIGRAZIONE

SARTORIA RICUCITO

Commenti disabilitati su SARTORIA RICUCITO

ABOLIZIONE VOUCHER

Commenti disabilitati su ABOLIZIONE VOUCHER

ECO-TASSA/ECO-BONUS

Commenti disabilitati su ECO-TASSA/ECO-BONUS

Create Account



Log In Your Account